Mani: trattamenti antiage per contrastare i segni del tempo

Le mani sono la parte del corpo più esposta al precoce invecchiamento, ma contrastare gli effetti è possibile. La Dott.ssa Cantevenera ci spiega quali sono le metodiche per cancellare macchie, rughe, imperfezioni….

Le mani sono il cruccio di molte donne. Medicina estetica, dermatologia e gli ultimi ritrovati della cosmetica permettono di intervenire sempre più efficacemente sui segni del tempo e sulle macchie del viso, ma per le mani cosa si può fare?

Esiste un modo per cancellare, o almeno attenuare, rughe, macchie o imperfezioni delle mani?

Abbiamo chiesto alla Dott.ssa Laura Cantavenera, dermatologa, quali sono i trattamenti anti-age specifici per le mani, quando vanno fatti e qualche consiglio da seguire tutto l’anno per avere mani morbide e idratate.

1-Le mani sono tra le parti del corpo più soggette al precoce invecchiamento. Esistono dei trattamenti per ringiovanirle?

Senza dubbio le mani spesso mostrano più di altre parti del corpo i segni dell’età, in quanto sono costantemente esposte agli agenti esterni (sole, detersivi, detergenti, variazioni climatiche) e questo conduce alla comparsa di antiestetiche macchie, dermatiti irritative e allergiche, geloni, xerosi.

Per rigenerarle un aiuto prezioso deriva dall’idratazione data dall’uso di creme specifiche, nonché dall’utilizzo di microiniezioni rivitalizzanti a base di acido ialuronico, silicio e altri antiossidanti, che facilitano la produzione di collagene e di elastina e favoriscono l’idratazione.

Il trattamento viene effettuato con cadenza settimanale o bi-settimanale; il mantenimento prevede poi una seduta ogni 3 mesi. In caso di macchie cutanee posso essere effettuati trattamenti peeling, luce pulsata o laser, sempre nel periodo invernale.

2- Il problema a volte può essere anche la mancanza di turgore…

Sì, soprattutto nelle persone magre che hanno poche cellule adipose. Con il passare del tempo le mani diventano più scarne, segnate da vene e tendini. Anche in questo caso si può ricorrere a dei filler con acido ialuronico ad effetto rimpolpante.

3- A che età iniziano a comparire le prime macchie?
mani
Per proteggere le mani da macchie e segni del tempo occorre una crema specifica e una protezione solare

La comparsa delle macchie non ha età, molto dipende dal fototipo, dall’entità dell’ esposizione solare nel corso della vita, dalla predisposizione genetica. Per prevenire le macchie nel periodo estivo, consiglio di evitare di esporsi al sole dopo avere spruzzato sulla pelle profumi o deodoranti che contengono alcol; chiedere consiglio al medico se si stanno assumendo anticoncezionali per via orale o antibiotici. Se le macchie sono già presenti si può intervenire con peeling o sedute di laser e luce pulsata, trattamenti da farsi nel periodo invernale. Le lentigo possono riformarsi perciò consiglio di utilizzare con continuità una protezione solare e una crema mani anti-macchie. 

4- Che cosa si può fare per contrastare l’azione di detergenti, sbalzi di temperatura…?

Per prevenire i danni sarebbe opportuno utilizzare creme barriera o creme mani specifiche ad azione idratante e nutriente specifica, protezione solare nei periodi più caldi e guanti per le faccende domestiche. Un rimedio casalingo per schiarire la pelle e mantenerla idrata? Un impacco con il limone, levigante e schiarente.

Per avere maggiori informazioni potete consultare il profilo FB della Dott.ssa Cantavenera. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*