Corpo: soluzioni per tutte le tasche per modellare la silhouette

Corpo: soluzioni per tutte le tasche per modellare la silhouette e combattere cellulite e rilassamento cutaneo. Con l’aiuto di un amico “speciale”: Delarom!

Il corpo con l’avvicinarsi dell’estate diventa protagonista.

trattamenti corpoE se durante l’inverno abbiamo accumulato qualche rotolino di troppo su fianchi, cosce e glutei?

Esistono delle soluzioni mirate anche per chi non ha grossi budget? La risposta è sì. Anche con un budget più contenuto, a patto di munirci di costanza e buona volontà, si possono ottenere i risultati desiderati.

Con l’aiuto di Cristina, estetista e consulente Delarom, abbiamo cercato di capire come fare a modellare il corpo e ad agire sui punti critici.

Quali sono i trattamenti corpo più indicati per modellare la figura?

Prima di cominciare i trattamenti riducenti, è necessario fare un check up della struttura corporea. Se si ha la possibilità si può utilizzare l’impedenziometro, un’apparecchiatura che permette di valutare la massa corporea, ossia la percentuale di muscolo, adipe e acqua.

scrub corpo Si comincia sempre con uno scrub corpo e si procede con almeno 2 trattamenti drenanti, a scelta tra massaggi manuali o pressoterapia, e si procede poi con i trattamenti riducenti: qui si può spaziare tra manuali o avvalersi di apparecchiature.
Personalmente credo molto nell’uso dei macchinari (ionoforesi, radiofrequenza, cavitazione) in quanto le onde hanno la capacità di penetrare in profondità e agire in modo più diretto sugli inestetismi.
Se non si ha la possibilità di utilizzare apparecchiature, si può ricorrere a fanghi, argille, bendaggi e altri trattamenti di posa a caldo o a freddo.

Se il problema è la pelle rilassata ? 

Lo stesso procedimento si effettua anche a fronte di cute rilassata, utilizzando prodotti che siano stimolanti sul microcircolo e che contengano sostanze elasticizzanti (acido ialuronico per esempio).

TRATTAMENTI CORPO PER TUTTE LE TASCHE

Se il budget lo consente, quale sarebbe la combinazione di trattamenti corpo ideale?

trattamenti corpo low-cost

Con un budget importante possiamo studiare dei pacchetti aumentando il numero e la varietà di trattamenti: potremmo, ad esempio, aumentare il numero dei drenaggi, dei riducenti (o tonificanti), l’intensità della frequenza e proporre anche soluzioni di mantenimento nel medio e lungo periodo.

E per un budget low- cost?

Essere in forma non è sempre e solo una questione di budget: esistono delle soluzioni mirate anche per chi non ha grossi budget a disposizione. In caso di trattamenti low-cost per il corpo consiglio un ciclo di almeno 10 sedute: 2 drenaggi e i restanti 8 da scegliersi tra trattamenti di posa o apparecchiature.

Ovviamente, è importante abbinare un’alimentazione ricca di acqua, frutta e verdura e attività fisica.

LA CURA DEL CORPO PROSEGUE ANCHE A CASA…

Quanto sono importanti i trattamenti domiciliari?
Sono fondamentali. L’autocura domiciliare è sempre utile per mantenere la tonicità e l’elasticità della cute. In questo caso consiglio di porre la massima attenzione ai prodotti che si utilizzano: la qualità è d’obbligo e se il budget a disposizione è “poco” suggerisco sempre di puntare sulla qualità piuttosto che sulla quantità.

Tre “must have” corpo per arrivare in perfetta forma all’estate?

olio corpo DelaromSucre d’Orange Delarom, Creme Perfection Minceur Delarom e Huile Excellence di Delarom. Il primo è un passepartout di bellezza per levigare la pelle prima, durante e dopo l’esposizione al sole. Ricordiamoci, inoltre, che eliminare le cellule morte permette alla pelle di essere più reattiva ai trattamenti successivi. Creme Perfection Minceur Delarom agisce sui punti critici sciogliendo gli accumuli adiposi ed aiutando la loro naturale eliminazione.

Dulcis in fundo: Huile Excellence Delarom. 

Setoso, impalpabile, profumatissimo è efficace da solo e in abbinamento ad altri prodotti. Da solo, agisce come una coccola per il corpo lasciando la pelle morbida e setosa; abbinato a Perfection Minceur Delarom funge da veicolante dei principi attivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*