Sonno ristoratore

Il sonno è fondamentale per il benessere del nostro corpo ed è importante quanto bere e mangiare. Chi dorme poco, o male, è più esposto alla comparsa di diverse patologie.

Energylixir donnaIl 17 marzo sarà la Giornata Mondiale del Sonno, un evento teso a sensibilizzare la popolazione sull’importanza del riposo per il nostro benessere.

Non tutti forse lo sanno, ma il sonno è un bisogno fondamentale dell’essere umano, come mangiare e bere.

Non tutti, però, riescono a dormire bene.

Solo in Italia, infatti, oltre 9 milioni di persone soffrono di disturbi del sonno più o meno gravi: da chi dorme poco o male, a chi soffre di patologie più serie, come l’insonnia cronica o le apnee, che rendono impossibile un sonno continuato e ristoratore.

E la questione non è affatto da sottovalutare perché dormire troppo poco, o male, può avere ripercussioni sulla salute anche gravi.

Beautiful young woman posing in a lavender fieldOltre a soffrire di stanchezza cronica e di sonnolenza diurna, chi dorme male è più a rischio di obesità (anche in età infantile), ipertensione, cardiopatie, ictus, diabete o deficit del sistema immunitario.

Il problema è che molti sottovalutano l’importanza del sonno e lo considerano più come una perdita di tempo e di opportunità, che come un potente “farmaco” naturale.

Ricordiamoci che dormendo non allentiamo stress e tensioni, ma anche la pelle durante la notte si rigenera.

CONSIGLI PER UN BUON SONNO

Perché non riusciamo a riposare bene?

Alcune malattie, come depressione, ansia e psicosi possono causare disturbi del sonno, ma si tratta di casi gravi e sporadici.

attività-fisicaNella maggior parte dei casi a interferire con il nostro riposo siamo noi stessi, con il nostro stile di vita e alcune “cattive” abitudini.

Per facilitare il riposo, allora, gli esperti forniscono alcuni consigli:

  • fare attività fisica durante il giorno: una “sana stanchezza”, anche nei bambini, è il nostro miglior alleato;
  • coricarsi ad orari regolari: la routine, in questo caso, è di grande aiuto per dormire bene.
  • isolare acusticamente la camera da letto;
  • utilizzare un diffusore di aromi essenziali ad azione anti-stress come: lavanda, rosa, camomilla, mandarino, arancio amaro, incenso, gelsomino …
  • buio, ma non totale, per un risveglio naturale.
  • scegliere bene il cuscino secondo le nostre preferenze
  • bere una tisana o del latte caldo con miele prima di coricarsi
  • meglio non assumere troppi alcolici, né fumare nella stanza in cui si dorme.

Perché il sonno è il miglior alleato della nostra salute e della nostra bellezza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*