Igiene mani: cosa c’è da sapere

L’igiene delle mani è un’azione semplice, ma fondamentale per la nostra salute, perché le mani sono il primo veicolo di trasmissione di virus e batteri.

Quante volte al giorno ci laviamo le mani? Siamo davvero sicuri di farlo nel modo giusto? Se la vostra risposta è sì, allora siete delle vere eccezioni perché i dati riportati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) in occasione del World Hand Hygiene Day, che si tiene ogni anno il 5 maggio, dicono esattamente l’opposto: ogni anno milioni di persone nel mondo sono colpite da infezioni batteriche, la metà delle quali potrebbe essere evitata con una corretta igiene delle mani.

Hand of the child in a hand of mother
Lavarsi va bene, ma bisogna fare attenzione a rispettare il pH cutaneo. Meglio scegliere detergenti delicati

Le mani, infatti, sono un ricettacolo di germi; il 20% dei quali sono organismi non patogeni che risiedono sulla cute senza fare danni, ma buona parte è rappresentato da virus e batteri potenzialmente dannosi (sono causa di raffreddore, influenza, ma anche di patologie più gravi) che circolano nell’aria e con i quali veniamo a contatto in maniera piuttosto casuale tramite oggetti di uso comune: denaro, telefoni, maniglie, tavoli, asciugamani.. e in molteplici occasioni: sui mezzi, per strada, nei locali pubblici… Quando trovano l’ambiente ideale vi si annidano, e se le condizioni lo permettono, prolificano…

Digital Online Marketing Commerce Sale Concept
Tavoli, telefoni e tastiere computer sono trai principali veicoli di germi e batteri

Per evitare la diffusione (e il moltiplicarsi) di germi e batteri l’igiene delle mani diventa fondamentale, ma lo è altrettanto farlo nel modo giusto: né troppo (così sgrassereste eccessivamente la pelle esponendola ancora di più alla contaminazione), né troppo poco (il tempo utile per distruggere i batteri è di 15-20 secondi; meno di così è inutile).

BREVE DECALOGO SULLA CORRETTA IGIENE DELLE MANI:

1- Sciacqua le mani

2- Emulsiona il sapone e distribuiscilo sulle mani: dorso e palmo

3- Strofina le mani per 20″

4- Sciacquare con cura

 

E i gel antibatterici? Sono comodi da usare quando si è fuori casa perché non necessitano dell’acqua e uccidono germi e batteri in 15″, tuttavia non sono efficaci per rimuovere lo sporco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*