Invecchiamento della pelle- II parte

Invecchiare bene: un obiettivo alla portata di tutti grazie a cosmetici mirati ricchi di antiossidanti naturali. Come i prodotti Delarom

L’invecchiamento è un appuntamento obbligato che spinge ognuno di noi a relazionarsi con il tempo che passa.Tutto il corpo invecchia, ma la pelle è l’organo che più di ogni altro riflette questo fenomeno. Ma è davvero possibile invecchiare bene? E che cosa significa?

Una cosa è certa: bloccare il tempo che passa non è possibile, ma giocare d’anticipo sì. Bisognerebbe iniziare a prendersi cura delle pelle sin da giovani e già dai 30 anni unire ad un buon idratante l’uso quotidiano di un antirughe. Anche l’esposizione solare dovrebbe essere fatta con una certa attenzione ai tempi e ai modi, sempre accompagnata da protezioni adeguate alla propria pelle e alla propria età.

A questa età si parla di rughe primarie, solchi verticali od orizzontali che si delineano in alcuni tratti del viso. Le più comuni sono le rughe ai lati del naso, le rughe nella zona del contorno occhi e le zampe di gallina.

Dai 40 anni in poi non si può più parlare di “prevenire”, ma di contrastare: le rughe si fanno più marcate, la pelle perde elasticità e si stabilizzano i segni in alcune zone del viso, soprattutto sulla fronte, intorno agli occhi e sopra la bocca.

Tra i 50 e i 60 anni per le donne inizia un momento della vita piuttosto delicato: la menopausa. Con la diminuzione degli estrogeni  in circolo, la pelle perde elasticità, diminuisce il turnover cellulare e cala l’apporto sanguigno. I solchi si fanno più profondi, la pelle diventa più secca e opaca e si ispessisce. Per contrastare questi effetti è indispensabile accompagnare ogni momento della beauty- routine quotidiana- dalla detersione fino al trattamento serale- con dei prodotti arricchiti con attivi naturali dalle spiccate virtù anti-age. Il cosmetico mirato, infatti, è utilissimo per distendere i tratti del viso e assicurare alla pelle quell’idratazione che, per effetto del tempo, le viene a mancare.

Best Ager (Gudrun Grasberger)

ATTIVI ANTI-AGE

Le sostanze ad attività antiossidante agiscono neutralizzando l’attività dei radicali liberi e impedendo l’instaurarsi di reazioni a catena che potrebbero compromettere le funzioni cellulari.

Tra i principali attivi anti-age troviamo:

  • Acido ialuronico: non è un vero e proprio antiossidante, ma per la sua capacità di legare migliaia di molecole d’acqua, trattenendo l’acqua nei tessuti e preservando la cute dalla disidratazione, viene impiegato in numerosi cosmetici idratanti e anti-età.
DELAROM 01
Objiectif Jeunesse, gamma con Acido Ialuronico ad alto e basso peso molecolare
  • Vitamina E (tocoferolo): potente antiossidante , protegge l’organismo dall’azione dei radicali liberi e dallo stress ossidativo. Questa vitamina, impiegata in molte preparazioni cosmetiche, è dotata di proprietà emollienti, lenitive, disarrossanti che la rendono adatta al trattamento delle pelli secche e nei solari

 

  • Vitamina C ( acido ascorbico) questa vitamina contrasta la formazione delle macchie scure inibendo l’attività della tirosinasi, enzima responsabile della sintesi della melanina e stimola la sintesi del collagene, proteina del tessuto connettivo.
Oranges wallpaper (4)
Gli agrumi sono fonti naturali di Vitamina C
  • Vitamina (retinolo): protegge le membrane cellulari dall’azione dei radicali liberi ed è un fattore chiave per la crescita e lo sviluppo dell’organismo.
  • Acidi grassi essenziali ( Vitamina F): in questa famiglia rientrano gli Omega 3, 6 e 9, lipidi che devono essere assunti con la dieta perché il corpo non è in grado di sintetizzarli. A livello cutaneo nutrono la pelle in profondità ( per questo sono utilizzati in molti preparati per pelli secche o con tendenza a desquamazione) e la proteggono dalle aggressioni esterne.
url
Il salmone è noto per essere un alimento ricco di acidi grassi
  • Polifenoli: in questa categoria rientrano la rutina, la quercitina, resveratrolo, acido caffeinico, antocianidine e procianidine. Il resveratrolo, contenuto nelle foglie e nella buccia dell’uva rossa, svolge un’efficace azione antiossidante ed eudermica, in quanto stimola la produzione di elastina e collagene, i “mattoni” che costituiscono la pelle.
ambientazione vino   uva e fichi 2
Le foglie della vite e la buccia dell’uva sono ricchi di polifenoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*