Sole & bellezza- My Beauty Review n.2

Si legge su blog, riviste e giornali che il sole “fa male”…

Io sono dell’idea che il sole, invece, sia la cura che permette alle nostre cellule di rigenerarsi e crescere in salute. Molti studi hanno dimostrato che proprio l’esposizione alla luce solare, permette ad occhi malati di migliorare, a cellule spinali di riprodursi… La luce migliora la vista, la postura, produce vitamina D e sviluppa le endorfine che ci rendono piú sorridenti e felici… per questo in estate siamo tutti piú gioiosi e festaioli!!!

Io che di sole ne prendo ben poco, perché vivo spesso di notte e fatico ad uscire di casa (sono pigra), divento, nella stagione estiva, oggetto di consigli e critiche: pelle chiarissima uguale alto rischio di ustioni ed effetti indesiderati.

Negli ultimi dieci anni posso sinceramente dire di non essermi mai scottata (tranne una volta in cui mi son addormentata sotto il sole di mezzogiorno, ma quella é una storia a sé).

Intelligentemente non mi esponevo al sole durante le ore piú calde e mangiavo chili di pomodori e carote che stimolassero la produzione di melanina. Risultato: abbronzature omogenee e mai una scottatura, due litri di acqua al giorno e un buon idratante doposole era piú che sufficiente.

Poi arriva il momento di fare la Zia e il caso vuole che i bambini poco si prestino agli orari di noi adulti… Per cui si va in spiaggia al mattino e, per tutta la giornata, li si segue durante i loro giochi, in piscina, al mare, sul bagnasciuga…

Cosí si rende necessario, oltre al cibo e all’idratazione costante, una protezione, che permetta alla pelle, soprattutto se diafana come la mia, di abbronzarsi senza prendere un colorito fluorescente e soprattutto di non scottarsi ed evitare quel brutto effetto a chiazze che si ha dopo la “spelatura”, quello che io chiamo “effetto pelle croccante” tipico di chi si espone al sole desiderando un’abbronzatura intensa in sole due ore :P.

Soprattutto viso, mani e spalle nel mio caso (dato che in spiaggia vado vestita) sono le piú esposte.

Quest’anno sono andata in spiaggia con Delarom. Protezione 30. Alta, ma non totale; il perfetto connubio per non bruciarsi e, allo stesso tempo, permettere al sole di lasciare il suo segno dorato anche sulle pelli piú chiare e delicate, non abituate all’esposizione. Idrata e non unge, ha un odore gradevole. Il tubo non é enorme e mi pare sia una scelta intelligente, in quanto solitamente questi prodotti non vanno conservati per oltre un anno, dopo essere stati aperti.

Insomma: Benessere senza rinunciare all’abbronzatura e Bellezza senza rinunciare ad una pelle sana.

Seguitemi sui social per vedere costantemente gli effetti di questi e altri prodotti Delarom.

 

Video Su Youtube: https://www.youtube.com/watch?v=wROWI1iQiGw

Le foto le trovate su Instagram: http://www.instagram.com/hellergratitude

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*